Come essere belle senza trucco

Il trucco è di certo un’arma utilizzabile in ogni occasione e che in molti casi risulta essere decisiva per essere attraenti e seducenti al massimo delle proprie possibilità.

È bene però ricordare sempre che il trucco va dosato e utilizzato in modo intelligente sia per non risultare ridicole e sia per non risultare false e riservare brutte sorprese magari al nostro accompagnatore.

È difficile che una ragazza stravolga il suo aspetto grazie al trucco ma di certo può coprire quei piccoli difetti che magari a lei risultano insopportabili ma che invece agli occhi di qualcun altro risultano solo essere una particolarità che rendono quella persona unica.

Truccarsi è bello ma è ancor più soddisfacente imparare ad accettarsi così come si è e vedersi belle in ogni situazione senza bisogno di ricorrere al trucco.

Come essere belle acqua e sapone.

È importante imparare ad accettarsi e una volta fatto sarà possibile usufruire di questi benefici anche dal punto di vista del fisico e della mente.

Piacersi senza trucco e senza l’uso di “aiutini” esterni è un passo fondamentale di crescita della propria personalità che ci permette di arrivare ad un livello di accettazione di noi stesse prima non raggiungibile che ci farà vivere in modo migliore non solo il rapporto con noi stesse ma anche con gli altri.

Non è necessario ricorrere al trucco se vogliamo apparire belle ed interessanti e questo non vuol dire non prendersi cura di se stesse, ma vuol dire accettare il proprio viso e il proprio corpo così com’è e migliorarlo solo con lo sforzo magari legato all’attività fisica, o magari legato ad un percorso interiore che si vuole intraprendere e che ci porterà ad una maggiore consapevolezza di noi stesse.

Essere belle senza trucco è possibile per tutte le donne ma sentirsi belle senza di esso è davvero complicato e quasi nessuna ci riesce, se non con fatica.

È importante concentrarsi davvero su se stesse e sui propri bisogni e cercare di capire che ogni cosa che noi consideriamo un difetto fisico è in realtà una particolarità che solo noi abbiamo e che ci rende uniche e inimitabili.

Bisogna capire che la bellezza non sta nell’omologazione ma nell’unicità di ognuno di noi che va capita, rispettata ed esaltata in ogni modo.

Non bisogna seguire la massa e non bisogna omologarsi ma bisogna seguire il nostro flusso interiore che sicuramente saprà portarci sulla strada giusta e saprà liberarci di tutti quegli eccessi non necessari che ci rendono schiave di un sistema che non ci valorizza e aiuta non come donne ma come esseri umani.