Massaggio romantico: come si fa?

Spesso l’intimità tra due persone è molto difficile da raggiungere e anche una volta raggiunta è difficile da mantenere.

Spesso la vita frenetica e i ritmi stressanti non permettono alle persone di dedicarsi l’una all’altra come vorrebbero e sottraggono tempo prezioso ai propri bisogni.

Una coppia deve sempre cercare di mantenere un grado di intimità e complicità molto alti per poter far funzionare un rapporto da ogni punto di vista e non rischiare di spegnere l’interesse dell’altra persona trascurandola e non mettendola al primo posto.

Non è sempre facile seguire queste “direttive” e nonostante ci si riprometta sempre di voler far funzionare le cose, bisogna costantemente darsi da fare e lavorare per mantenere un rapporto vivo e suscitare l’interesse del partner.

Esistono moltissimi stratagemmi per suscitare l’interesse del partner e di certo uno di questi è creare un gioco di sensualità che aiuti a ristabilire e rafforzare un’intimità che a volte rischia di perdersi o raffreddarsi.

Come ristabilire l’intimità

Un gioco semplice, divertente e anche molto rilassante che ci consenta di avvicinarci al proprio partner in modo intimo e stimolante è il massaggio.

Il massaggio, oltre ad essere altamente erotico se fatto con il proprio partner con cui si instaura un piccolo gioco di ruolo, è anche molto rilassante e favorisce l’avvicinamento tra le due persone che a volte rischiano di non trovarsi sullo stesso piano emotivo entrando in conflitto.

Il massaggio cosiddetto “romantico” ha proprio lo scopo di porre le due persone sullo stesso piano emotivo aiutandole a sintonizzarsi su una stessa frequenza e a rilassarsi in modo concreto.

Durante il massaggio non solo ci si rilasserà in modo completo ma ci si affiderà anche alle mani del proprio partner che più di tutti sa come farci sentire appagati, amati e coccolati.

Il massaggio romantico non è altro che una coccola e un vero e proprio regalo che il partner ci vuole fare per farci capire di essere sintonizzato con noi e desidera che noi ci rilassiamo e ci riempiamo di energie positive.

È un momento molto importante di condivisione che andrebbe fatto di tanto in tanto per ravvivare il rapporto di coppia e per riavvicinare le due persone e far sempre capire l’uno all’altro di essere presenti e attenti ai bisogni dell’altra persona.

Non bisogna lasciare che il tempo e la noia prendano il sopravvento perché si rischia di raffreddare il rapporto di coppia non rendendo più soddisfacente il rapporto con il partner e di conseguenza una parte fondamentale della propria vita che invece va sempre alimentata con interesse e complicità.